Non chiamateli l’Uomo!

caras ionut ---(immagine: Caras Ionut)
di P. Frigo

Non chiamateli l’Uomo,  non è una specie sola!

Ci sono i miti
che non erediteranno la Terra,
e ci sono quelli che non saranno saziati,
e quelli che mai
saranno consolati
e che non esulteranno, né si rallegreranno.

Ci sono i miti,
quelli che non hanno fame e sete del proprio simile
e che non chiamano la propria fame  giustizia
e ci sono i poveri di spirito,
che solo nei cieli avranno ricompensa,
come loro promesso dal figlio dell’Uomo,
per la carne inutilmente straziata in Terra.
Non chiamateli l’Uomo:
quale mai belva fa della propria specie razzia?
L’Uomo è un imbroglio!
Mimetica del Predatore
strategia di caccia per ingannare la Preda!

Non sono io, l’Uomo!
Non Tu!
Non Noi!
Io non sono che funzione del mio Campo.
Fin sulle prode strette dei monti ho coltivato il grano,
dai sassi ho distillato terra  per non esser preda,
Io è la dovuta cura che il Campo esprime,
dovuta cura del bosco e del Pane,
cura della foglia
che è perno di nostra vita
che respira il sasso e lo restituisce  in Carne.
Non vivo che di radici e foglie
mia linfa, mio respiro,
Io è la dovuta cura del Noi,
nel noi s’innestano le radici,
non altro che noi quel che respira.

Questo il mio Campo:
Non altro che Noi.
Noi la Preda.
Noi la Terra:
quella che il predatore teme
perché lo prederà.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...