In ricordo di Rodolfo Maltese

Scomparso lo scorso 3 ottobre 2015, la chitarra del miglior
Banco del Mutuo Soccorso.

Queste sono alcune delle performances che vorrei sottolineare per descriverlo meglio, quando suonava nel progetto multietnico chiamato “Indaco”

Una particolare cover dei Pink Floyd “Set the control for the heart of the sun

Ma….. c’è un ma grande come una casa:
vorrei ricordarlo soprattutto per l’immenso lavoro svolto col Banco del Mutuo Soccorso per cui ha composto parti strepitose.

Quando lo incontrai avemmo un dialogo molto piacevole. Mi ricordo che non potei trattenermi dal mostrargli la mia gratitudine per avere composto insieme ai fratelli Nocenzi la emozionantissima Canto nomade per un prigioniero politico dall’LP
Io sono nato libero. Lui mi rispose “Sì, è vero, abbiamo fatto un lungo lavoro“.

Ecco la lunghissima e meravigliosa “Canto nomade per un prigioniero politico

Qui un estratto del suo lavoro in Canto Nomade, il punto del brano di cui parlavo con lui. Un capolavoro!

Infine, se non lo avete mai fatto, prendetevi un po’ di tempo e rilassatevi ascoltando questo album del Banco, si chiama
…Di Terra, dove Rodolfo si è confermato più volte anche come un gran trombettista, è sua infatti la tromba solista in quest’opera del 1978.

Buon relax

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...